Bitta 20 – Portoferraio – Isola d’Elba

Bitta 20

 

Bitta 20 – Calata Mazzini 20 – Portoferraio – Isola d’Elba

Passeggiando per le vie di Portoferraio abbiamo deciso di entrare in questo ristorante molto curato che si trova proprio affacciato davanti al lungo mare.

Un locale che nonostante l’aspetto molto fine ed elegante è allo stesso tempo piacevole e alla mano grazie alla professionalità del servizio in sala, tra cui anche i proprietari, estremamente gentili e attenti.

 

Ci sediamo senza aver prenotato e iniziamo a consultare il menù che propone piatti sia di mare che di terra e adatti per ogni palato. Qui di seguito vi lascio il menù di Aprile 2017.

    

Pesce fresco a volontà e piatti classici con un tocco di originalità come il tuorlo cotto a 63/65° (per gli appassionati della cottura a bassa temperatura) ma dove si può trovare anche il classico fritto di mare , per niente unto ed eseguito alla perfezione.

Ordiniamo 2 piatti di carne e 2 di pesce:

  • Tartare di manzo con fiore di cappero e scaglie di pecorino di Pienza e tuorlo d’uovo 65°

Carne assolutamente saporita nel modo giusto. Non è stata necessario aggiungere sale / olio o altro.

Il tuorlo eseguito alla perfezione e cotto a bassa temperatura era della consistenza perfetta.

La nota croccante data dalla patatina fritta croccantissima chiudeva il piatto con la giusta spinta.

  • Fritto di mare in carciofo

Un piatto semplice ma… non poi così semplice se non sai friggere!

E la frittura non è da tutti, va saputa rendere croccante e non unta e loro ci sono riusciti!

  • Ravioli ripieni di ricotta e bietoline al ragù toscano

Il numero giusto di ravioli nel piatto, un ragù delicato ma saporito.

Cottura della pasta azzeccata e anche la pasta tirata bene al punto giusto. Anche questo un piatto classico (per noi toscani) ma non date niente per scontato… richiede comunque una certa abilità!

  • Scaloppa di rombo al pesto di olive su mosaico di patate e clorofilla di prezzemolo

 

Un altro piatto piacevole, saporito e croccante!

Il pesto di olive condisce perfettamente il rombo e le patate viola e gialle e la clorofilla sono il contorno perfetto che unisce tradizione e innovazione.

 

Non siamo riusciti a prendere i dolci , purtroppo non c’era abbastanza spazio nelle nostre pance!

Il servizio è stato assolutamente attento, MAI pesante, sempre sorridente e gentile. Altra “dote” che non va trascurata, in quanto la sala è fondamentale nella valutazione di una cena , che seppur cena è… è anche un’esperienza!

Costo in linea con i ristoranti del posto. Una bottiglia di vino da 24€, due antipasti, due primi, acqua, coperto 3€ a persona – Totale 100€

Amari offerti .

 

Vi consiglio vivamente una cena in questo ristorante e vi lascio con piacere i loro contatti!

Continuate così, perchè di ristoratori, chef e camerieri così dovrebbero essercene di più!

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *